La validazione temporale qualificata attraverso il sistema di Multicerta, ai sensi degli artt. 41 e 42 del ricordato Regolamento, è ammissibile come prova in procedimenti giudiziali in tutti gli stati europei.
Multicerta è in grado di dimostrare e certificare l’avvenuta sottoscrizione delle condizioni generali e l’espressa dichiarazione espletata da parte del Condomino, grazie anche al contributo prestato da una società terza.